Comunicato Stampa

Nel prendere atto della sanzione adottata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato all’esito del procedimento I-805, nei confronti di ICOM S.p.a. e della maggior parte delle Aziende operanti nel settore della produzione e commercializzazione di cartone ondulato, nonché dell’Associazione di Categoria GIFCO, la Società, ritenendo il provvedimento gravemente ingiusto ed illegittimo, rappresenta di aver già conferito mandato ai propri Legali per proporre ricorso, nei termini di legge, innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.
Ciò premesso, nel voler rassicurare il rispetto di tutti gli impegni assunti nei confronti dei fornitori, banche, clienti e più in generale di tutti gli stakeholders, si confermano tutti i programmi in corso e la più totale continuità aziendale, nell’attesa di una giusta pronuncia del TAR sul ricorso che verrà proposto, consapevoli della completa estraneità dell’Azienda rispetto alle condotte contestate dall’AGCM.